Il Menu' di Natale di di Villa Fabrizia Resort img vuoto Il Menu' di Capodanno di di Villa Fabrizia Resort

Gia' nel 1458 si fa menzione del "Feudo di Bertonico", costituito da vari appezzamenti e case nel lodiglano, di proprieta' dell'Ospedale Maggiore di Milano. Nel 1823, Luigi Monti nomina il palazzo come edificio costruito per il podesta' / pretore di Bertonico, funzionario politico nominato dall'Ospedale (1750/1759). Ma, dopo che gli Austriaci impongono una nuova organizzazione giudiziaria con l'eliminazione dei pretori feudali, nel 1786 esso diventa il Palazzo dell'Agenzia o Agenziale cioe' la sede dell'amministratore delle proprieta' ospedaliere nel territorio, con annesso l'Arsenale, che ha la funzione di deposito o stoccaggio di tutto Il materiale che serve per la manutenzione della proprieta'. L'origine politico amministrativa e' resa evidente dalla presenza di carceri ragguardevoli sia per la loro solidita' che per la loro sicurezza da identificarsi senz'altro in una parte delle attuali cantine. Un'altra mappa datata 1829 del Comune di Bertonico e conservata nell'archivio storico dell'Ospedale Maggiore mostra con chiarezza la struttura architettonica del Palazzo e dei rustici annessi, da essa si evince che il corpo di fabbrica principale appare esattamente come oggi, cioe' un corpo doppio, parzialmente porticato nella parte centrale, con ai lati due corpi scala tuttora esistenti, una rampa addossata alla facciata sud, e le scalinate, tra loro in asse, che dai due giardini posti davanti e dietro al Palazzo conducono al piano rialzato. Anche nelle mappe successive (anni 1829, 1859 e 1897) nulla cambia nel profilo complessivo della dimora. In nessun mappale, pero', viene fatta menzione della suddivisione originale degli interni. Alla fine del 1900 il Palazzo, alienato dai beni dell'Ospedale, diviene proprieta' privata e fatto oggetto di un radicale intervento di recupero.

Scritta Villa Fabrizia Resort dall'alto